Valenciennea strigata

 18,00

Valenciennea strigata

Valenciennea strigata è un pesce marino della famiglia Gobiidae originario dell’Oceano Indiano e dell’Oceano Pacifico occidentale, dove può essere trovato nelle lagune esterne e sul lato verso il mare delle barriere coralline. Abita una varietà di substrati, sabbia, macerie, dure, a profondità da 1 a 25 metri (di solito a meno di 6 metri). Questa specie può raggiungere una lunghezza di 18 centimetri.

2 disponibili (ordinabile)

Loading...

Descrizione

Valenciennea strigata

Valenciennea strigata è un pesce marino della famiglia Gobiidae originario dell’Oceano Indiano e dell’Oceano Pacifico occidentale, dove può essere trovato nelle lagune esterne e sul lato verso il mare delle barriere coralline. Abita una varietà di substrati, sabbia, macerie, dure, a profondità da 1 a 25 metri (di solito a meno di 6 metri). Questa specie può raggiungere una lunghezza di 18 centimetri.

Classificazione

Actinopterygii (pesci con pinne raggiate)> Perciformes (pesci persici)> Gobiidae (Ghiozzi)> Gobiinae

Etimologia

Valenciennea: da Achille Valenciennes 1794-1865; ha lavorato con Duméril, Cuvier e Lacepède dal 1815; malacologo, autore di una “Histoire naturelle des poissons” (Ref. 45335).

Ambiente

Marino; profondità 1 – 25 m, di solito 1 – 6 m

Distribuzione

Indo-Pacifico: Africa orientale alle isole Tuamoto, a nord delle isole Ryukyu, a sud di Sydney, in Australia, tra cui l’isola di Lord Howe.

Dimensioni

Lunghezza massima: 18,0 cm

Descrizione

Spine dorsali (totale): 7; Raggi molli dorsali (totale): 17-19; Spine anali: 1; Raggi anali molli: 16 – 19. Caratterizzato da colore del corpo grigio pallido; testa giallastra; barra curva bluastra da sotto l’occhio all’opercolo; barra bianca bluastra sottile sulla base della pinna pettorale; dal secondo al quarto spine dorsali prolungate come filamenti nei pesci di dimensioni superiori a 4,5 cm circa; pinna caudale arrotondata, più lunga della testa; serie di scale longitudinali 101-126; le squame del corpoideide, diventando cicloide anteriormente sotto la prima pinna dorsale; testa o linea mediana della nuca senza squame; lato della nuca con scaglie che si estendono in avanti verso l’alto o leggermente prima del centro di opercolo; base delle pinne pettorali completamente ridimensionata e area pre-pelvica nell’adulto.

Biologia

Comune nella limpida laguna esterna e scogliere verso il mare, su fondali duri nonché su sabbia e detriti. Tipico lungo le creste della scogliera a profondità di 1-6 m, ma è stato anche raccolto da profondità di 24 m. Solitamente visto in coppia vicino alla loro tana. Monogamo. Si nutre di piccoli invertebrati, pesci e uova di pesce setacciando bocconi di sabbia.

Riproduzione

Le femmine depongono le uova ogni 13 giorni mentre i maschi custodiscono le uova che vengono deposte in una tana per 2-3 giorni. Entrambi i sessi impongono la monogamia proteggendosi l’un l’altro da altri possibili compagni. La protezione del compagno è resa possibile dal fatto che tutti i maschi sono in grado di tenere un nido, entrambi i sessi mostrano una forte fedeltà al loro luogo, e questo crea un vantaggio rispetto ad altri possibili compagni.

N.B. Le foto sono puramente indicative, l’animale che acquistate potrebbe differire dalla foto. Potete richiedere maggiori informazioni e ricevere foto reali degli animali scrivendoci su Whatsapp oppure al nostro indirizzo email: info@fishncorals.com

 

Informazioni aggiuntive

Peso1 kg

Visti di recente

Products not found

You can`t add more product in compare